Grazie SemRush per aver selezionato 5 spazi Cowo tra i migliori Coworking dove lavorare all’aperto!

coworking bologna
Si lavora in giardino, al Coworking Cowo® Bologna Quattordicia!

A volta capita che qualcuno selezioni i nostri spazi Cowo® per inserirli in contenuti divulgativi sul Coworking.

Naturalmente, la cosa ci fa sempre molto piacere, e siamo grati a chiunque ci aiuti a far conoscere le proposte di Coworking sui vari territori – in Italia e in Canton Ticino – attraverso le dcelte editoriali di questa o quella testata.

Questa volta il ringraziamento di Cowo® Network va ai redattori del blog di SemRUSH, la piattaforma di online marketing ben nota a tutti i professional del settore.

E chi più dei professionisti del marketing è target ideale per i Cowo® Spaces?

Motivo in più quindi per inviare un grande grazie a SEMrush, che ha selezionato i migliori spazi di Coworking dove lavorare all’aperto, in terrazza o giardino in tutta Italia: ben 5 su 12 sono spazi di Rete Cowo®!

Riportiamo qui i “magnifici 5”, corredando il post con una piccola gallery di foto… open air, e vi invitiamo naturalmente a leggere il post orginale di SEMrush.

Enjoy!

Coworking in Sardegna: spazio con terrazzo
Il magnifico terrazzo al Cowo® Cagliari Selargius presso Guttuso

 

Benvenuto Coworking Cowo® in Svizzera! Benvenuto Coworking a Mendrisio!

Spazi Coworking a Mendrisio Stabio
Coworking Svizzera: la rete Cowo

Siamo felici ed emozionati di annunciare il secondo Coworking Cowo® in Svizzera, a Mendrisio Stabio.

Le cose accadono grazie alle persone.

E se oggi Cowo® è anche in Svizzera, con ben due spazi di Coworking, lo dobbiamo alle persone che, incontratesi in Italia all’interno di uno spazio di Coworking Cowo®, hanno deciso – vista l’impostazione del progetto Cowo® – portare la Cowo® Experience nella loro sede, in Canton Ticino.

L’essere in un paese diverso dal nostro significa approfondire tutti gli aspetti specifici di quel paese, nella fattispecie della Svizzera.Coworking Mendrsio Ticino

Abbiamo affrontato questa piccola grande sfida consapevoli che le basi di una buona Coworking Community – ovunque essa sia – si basano innanzitutto su una corretta impostazione dell’attività.

La nuova responsabilità che sentiamo è anche questa: rivolgerci a Coworker e Cowo® Manager della Svizzera, certi della validità a 360 gradi della proposta di coworking Cowo®.

E ora: benvenuti in Svizzera, nello spazio Coworking a Mendrisio Stabio, dove la Professional Community del Canton Ticino trova un nuovo punto di riferimento.

Spazio Coworking Mendrisio Stabio

Il Coworking a Mendrisio Stabio incontrerà di certo il vostro favore: intanto per la comodità della location e poi per le caratteristiche davvero notevoli della proposta di Coworking, che già si possono intuire dalle immagini che accompagnano il post.

Ufficio in affitto al Coworking Mendrisio Stabio

Uffici di ogni dimensione, sale per business meeting e incontri di ogni di tipo, soluzioni per grandi team, possibilità di ristrutturazione su misura, flessibilità dell’offerta… si può veramente dire che a Mendrisio Stabio il coworking non ha limiti! Ci sono perfino i posti auto riservati!

Davvero una proposta notevole, sotto tutti i punti di vista, da non perdere per tutti i professionals del Canton Ticino e chiunque altro lavori tra Lombardia e Svizzera.

Buon lavoro e buon Cowo® a tutti!

Visita il sito di Coworking Mendrisio Stabio

Vai alla scheda di presentazione

Scarica il Comunicato Stampa
.

Sala riunioni al Coworking Mendrisio Stabio

 

Coworking o Self-Storage? La risposta di Cowo Milano Est/Segrate è: entrambi!

Segrate Coworking - Paola Monti e Giovanni Tronchin

Alle porte orientali della città di Milano, ha aperto da qualche settimana uno spazio Coworking ampio… in ogni senso: non solo nella disponibilità di spazi e servizi, ma anche nella mentalità di ampie vedute che caratterizza i gestori, Paola e Giovanni.

Il loro percorso professionale passa per una importante esperienza di gestione spazi, non tanto per le persone quanto per le cose.

Sono infatti i titolari di Self-Storage Milano Est .

Abbiamo chiesto a questo team di presentarci la loro visione del Coworking, e Paola, gentilmente, ha accettato di raccontarci come lavorano.

Ecco l’intervista.

Cowo® – Ciao Paola, come si passa dal Self-Storage al Coworking?

Paola – Beh, è stato un passaggio lungamente ponderato.

Ovviamente i criteri che regolano le due attività sono completamente differenti, ma credo che una sensibilità di base alla gestione sostenibile degli spazi abbia aiutato., se non altro a orientare la nostra analisi.Segrate Coworking - Giovanni Tronchin

Ora siamo organizzati con due edifici separati,  collegati da un un unico accesso.

Direi che le due attività si integrano molto bene. Lato Self-Storage abbiamo spazi che si allargano, si restringono e si trasformano adattandosi alle esigenze che via via si manifestano, da un metro quadrato in su.

Allo stesso tempo, quando abbiamo progettato il Coworking siamo stati attenti a realizzare spazi diversi, dalla postazione volante, a uffici ad uso esclusivo di varie dimensioni.

Direi che la flessibilità – unita a una corretta proposta commerciale, dove i prezzi sono sostenibili – è la cifra che unisce i due “mondi”.

E poi c’è la relazione, che nel Coworking è uno degli elementi chiave, e ci piace per questo!

Cowo® – Nel vostro Cowo®, appena inaugurato a Milano Est/Segrate, non ci sono solo postazioni e uffici, ma anche uno spazio palestra ed un’area multifunzione: puoi dirci cosa c’è alla base di questa scelta?

Come dicevo, per noi Coworking è soprattutto rete di relazioni, massima flessibilità e benessere.

Per questo abbiamo dato molta importanza agli spazi conviviali e comuni, e anche alle aule che si potessero trasformare per essere utilizzate in modi diversi e per attività varie.

Ci piace molto l’idea che un unico spazio di Coworking possa “cambiare pelle” più volte al giorno.

Nasce così l’idea di uno spazio versatile nella sua essenzialità e ampiezza, uno spazio che possa essere utilizzato – perché no – anche per prendersi una pausa dal lavoro e tenersi in forma.

Cowo® – L’inaugurazione dello spazio ha proposto un insieme di iniziative: com’è andata?

L’inaugurazione dell’11 maggio scorso è andata molto bene, avevamo organizzato diverse attività per incontrare i gusti più diversi, dal laboratorio di Kintzugi ad una sessione di Zumba, passando per un seguitissimo spettacolo di cabaret adatto a tutti.

E poi tanta musica sia dal vivo, sia selezionata da un ottimo Dj.Inaugurazione Coworking Segrate Work&Co

La partecipazione è stata altissima, sicuramente superiore alle aspettative.

Questo risultato ci ha entusiasmati tanto che stiamo valutando la possibilità di sfruttare lo spazio per eventi serali.

In effetti oltre agli uffici, ci sono molte parti comuni che si prestano ad accogliere eventi di ogni genere.

Cowo® – Sappiamo che svolgete anche attività particolari, legate al sociale… puoi parlarci dell’ultima iniziativa per i nonni?

La nostra prima coworker, oltre ad occuparsi di strumenti compensativi per bambini con difficoltà di apprendimento, è una counselor specializzata nella mediazione famigliare.Segrate Coworking Seminario Kintzugi

Interviene sopratutto nei casi di separazione, in particolare quando sono presenti dei figli.

È fondamentale infatti che i figli vengano tutelati e non coinvolti nelle liti fra i genitori.

Altrettanto importante è che i nonni non si schierino ma che possano offrire ai nipoti uno spazio sereno e accogliente.

Alessandra offrirà quindi ai nonni strumenti e spunti di riflessione per permettere di essere più consapevoli nel loro ruolo.

Un altro incontro rivolto ai nonni riguarderà – più avanti – l’uso delle nuove tecnologie, aprendo loro nuove possibilità di comunicazione verso i nipoti, sopratutto nei casi in cui la lontananza non permette una frequentazione costante.

Pensiamo che il rapporto nonni e nipoti debba essere favorito il più possibile nell’interesse di entrambi.

Si potrà osservare che sono attività non direttamente collegate al mondo Coworking, ma a nostro parere il Coworking è qualcosa di fortemente legato al territorio, per questo ci piace pensare che la nostra proposta possa essere interessante anche per iniziative in grado di incrociare la proposta di uffici e postazioni con l’offerta di occasioni formative, e magari anche ricreative.

Vai alla presentazione dello spazio Coworking Segrate Milano Est/Work & Co

 

Segrate Coworking - Paola Monti

My Coworking Day: un giorno al Cowo di Urbino e… peccato starci un giorno solo!

Siete alla ricerca di uno spazio Coworking nelle Marche? Allora questo post è per voi :-)

La nostra coworker Cristina è stata al Coworking Urbino e… le è piaciuto!

Ecco cosa è accaduto, per la serie “MyCoworkingDay”.

coworking urbino

La mia ultima volta a Urbino risale a poco più di 15 anni fa, ero una  laureanda, tanti sogni nel cassetto e forse tutto avrei pensato fuorché che un giorno ci sarei tornata da libera professionista.

E invece, partire da Milano alla volta di Pesaro e poi prendere un bus per arrivare alla stazione della cittadina marchigiana – passando dal Centro Commerciale con tanto di ascensori che ti portano in centro… mi emoziona molto.

Ancor di più perché lavorerò in un posto che è nato per chi punta proprio sulla libera professione: il Coworking Urbino by Cowo® immaginato, voluto, fondato e portato avanti sin dal 2014 dalla bravissima Daniela Cini.

A dire il vero, i miei contatti con la città e i coworker iniziano la sera prima.

Conosco Beatrice e le sue amiche e passo una serata bella come se fossi con gente che vedo ogni giorno. E invece è la prima volta.

Questo approccio aperto non mi stupisce: è tipico di chi lavora in un Cowo®.

Fin dal primo momento, il team di Coworking Urbino si rivela all’altezza delle mie aspettative: umanamente gradevole, professionalmente irreprensibile.

 

coworking urbino

Cosa di cui ho conferma anche il giorno dopo, quando varcherò la soglia del Cowo® per svolgere la mia giuronata di lavoro.

Gli spazi si trovano in via Giro dei Debitori e per arrivarci – se sei a piedi e vieni dalla zona Duomo – beh, è una bella salita.

Ma dopo la scarpinata sei subito ripagato: non solo perché c’è una discesa (quasi la metafora della vita) ma anche perché poco più in là ci sono la Fortezza Albornoz e il Parco della Resistenza dove rilassarti e scattare bellissime foto panoramiche.

A suggeriremelo è Ervina, attualmente in stage al coworking.

La sua è una storia molto bella, viene dall’Albania e – tra le mille cose – fa anche delle foto straordinarie, che pubblica anche su Instagram.

Oggi mi trovo tra donne, ma il coworking ospita parecchie persone, tutti professionisti che svolgono attività diverse.

Oltre allo Studio Synthesis di Daniela – fondatrice del Coworking – è spesso presente un fotografo, una naturopata che si occupa di Fiori di Bach, de poi commercialisti, avvocati, imprenditori, free-lance…

Il coworking, d’altra parte, permette diverse possibilità: ci sono stanze che possono essere affittate per intero o divise con altri, c’è un open space all’inizio e una sala riunioni dove oggi lavoro io e dove spesso vengono organizzati corsi.

In questa stanza – dove c’è una cassetta con libri che possono essere presi gratuitamente (adoro!) –  il calendario dei corsi è ed è stato davvero fitto.

Tra le attività di formazione del Cowo® di Urbino: gestione dello stress,  comunicazione non verbale, photoshop e… scrapbooking con Rosy Mercurio.

Avete presente tutte quelle volte che dovete comprare un biglietto, personalizzare una comunicazione e tutto quello che trovate in giro vi sembra “dozzinale”?

Scopro, grazie a Beatrice, che lo scrapbooking permette di decorare in modo personale qualsiasi cosa: libri, quaderni, album di fotografia…  combina infatti alla perfezione creatività e manualità, anche per chi non è particolarmente pratico.

Beatrice mi mostra soddisfatta il lavoro che ha realizzato durante il corso e io aggiungo anche questa alle cose che ho scoperto grazie al coworking.

Ma il bello di questo Coworking è la terrazza.

Il panorama è stupendo (guardare per credere!) e affacciarsi qui dopo una telefonata magari concitata, una scadenza che incombe, una cosa di lavoro che non riesce… è davvero un toccasana. Così come le crescie sfogliate, che scopro essere un mondo a sé…

coworking urbino

A pranzo, il barista del locale sotto il Coworking ci accoglie a pranzo con tantissime cose buone da mangiare e, mentre chiacchiero, mi ricordo uno dei motivi per cui ho iniziato a fare la giornalista: perché ognuno ha una storia da raccontare.

E il coworking è fatto essenzialmente di storie.

Grazie, sia per la bella giornata di Coworking, sia per le storie di vita e lavoro che ogni giorno sapete portare avanti!

Vai alla scheda di presentazione del Coworking Urbino 

Vai alla pagina Facebook del Coworking Urbino 

coworking urbino

Benvenuti in Cowo®, la Rete dei Coworking Indipendenti.