Archivi categoria: Cowo People

Chi lavora in coworking? I nomad worker, i coworker stanziali, i professionisti presenti negli spazi di coworking per un giorno, un mese o un anno. Senza dimenticare i gestori degli spazi Cowo (cowomanager per gli amici).

Finalmente!

La knowledge-base del Cowo è pronta. E anche le indicazioni fiscali-amministrative-legali.

Ora posso consegnarle agli affiliati Cowo, che hanno aspettato queste guide fino ad oggi.

Grazie della pazienza, ragazzi!

consind

Nasce il network del lavoro nomade.

Un posto dove tutte queste persone e queste energie che ormai gravitano da tempo intorno a Cowo e ai temi del coworking possano trovare una casa, all’insegna del Lavoro Nomade.

Se vi interessa il Nomad Work in tutti i suoi aspetti, dal coworking in avanti, cliccate qui e a unitevi a noi!

di

Un’idea.

dscn4210

Dopo quasi un anno di coworking al Cowo di Milano, ci è venuta un’idea.

E se facessimo una rete?
Se proponessimo a tutti coloro che hanno un po’ di spazio in ufficio di inventarsi un coworking?
Se mettessimo a disposizione le cose che abbiamo imparato, in modo utile, organizzato, smart?

Le idee sono l’unica cosa che ci salverà, e noi, che di idee viviamo, non abbiamo resistito.

L’abbiamo fatto.

Coworking Project è nato grazie a:

tutti i coworker che sono stati da noi (Cowo Milano Via Ventura), che ci hanno fatto capire la bellezza di tutto questo,
qualcuno di loro in particolare, che si è entusiasmato e ci aiutato a mettere a fuoco il progetto,
– tutte le persone che ci hanno telefonato per chiederci, direttamente o indirettamente, di farlo,
– Luisa e Davide, che hanno messo la loro professionalità al servizio degli aspetti legali, fiscali e amministrativi,
Laura, che ci ha messo pazienza, intelligenza, gusto e art direction (ed eleganza di zebra, direbbe il maestro),
– la coworking community internazionale, che attraverso il Google Group è un generatore formidabile di contatti e di stimoli.

Ora che esiste, vediamo se è davvero un’ottima idea come recita il sottotitolo del blog.

Da parte nostra, speriamo di aver creato una piccola opportunità, di crescita, di guadagno, di interesse. Per noi e per tutti. Sarebbe bello, no?

Foto: Matteo B. Bianchi (coworker) e Laura Coppola (Monkey Business).