Archivi tag: Freelance

Un giorno al Coworking in centro a Lecco, tra lago, lasagne e un ottimo prosecco.

Coworking Lecco

Continua il nostro viaggio alla scoperta dei Cowo® d’Italia #1giornoalcowo

Questa volta la nostra coworker Cristina ha visitato lo spazio nel centro di  Lecco Centro.

Vedrai, siamo vicinissimi alla stazione.

Se dovessi avere bisogno, ti vengo a prendere

Così mi dice Alberto via sms.

Eh già, per oggi vado in un posto speciale: al Cowo® Lecco Centro!

Una volta arrivata alla stazione, il mio occhio si perde tra il verde della montagna e l’azzurro del cielo. Lecco mi mostra quello spazio che a Milano quasi dimentichiamo.

La stazione ha poi una cosa che mi piace tantissimo: una piccola nicchia dedicata al bookcrossing! Adoro :-)

Corso Matteotti 5 – ha ragione Alberto – è a due passi dalla stazione.

Se spengo Google Maps… scopro che un sottopassaggio mi porta direttamente dalla stazione di Lecco al Cowo® in soli 3 minuti.

Il Cowo® si trova nel Parco Broletto, costruito “dove prima aveva sede la storica acciaieria Antonio Badoni, di cui rimane l’edificio neogotico del Broletto che dà il nome al complesso”, mi spiega, venendomi incontro, Alberto.Coworking Lecco

Sì: oltre a fare il Cowo®  Manager, è un architetto, si occupa di urbanistica e quando parla della sua città, lo fa con una passione che conquista.

Qui hanno sede tante aziende e vicino al Cowo® c’è l’ACI tant’è che molti suonano alla porta “chiedendo informazioni sul bollo o sul rinnovo della patente”, mi raccontano i coworker ridendo.

Il posto è spazioso e luminoso, la prima impressione è buona.

Oggi lavorerò insieme a Giorgio e Luca che progettano barche, a un altro Alberto, perito chimico, e a Mariagrazia, mamma di Alberto, architetto anche lei.

Architettura e Coworking: qui a Lecco si mescolano alla perfezione. 

Quella di Alberto è una famiglia di architetti – tranne il fratello che come me è giornalista – ognuno specializzato in un settore specifico, come lo era anche il padre.

Tutto ha avuto inizio nel 2014… in Spagna, anzim con più esattezza, a Valencia.

È stata infatti un’amica spagnola di Alberto a consigliargli di lanciarsi nel Coworking.

Il nostro lavoro ci porta sempre in giro e così, quelle volte in cui ero in ufficio, mi capitava di trovarmi per tante ore  da solo, senza parlare con nessuno.

Allora mi sono detto ‘Perché non provarci?’

Alberto e gli altri coworker incarnano perfettamente quello che è il clima negli spazi condivisi: si raccontano aneddoti, si scambiano battute e dimostrano di conoscersi bene, oltre a essere perfettamente consapevoli del lavoro e delle competenze degli altri.

Arriva l’ora di pranzo e scopro che… Mariagrazia ha cucinato le lasagne! :-)

La sala riunioni si anima e mangiamo insieme… il piatto è uno dei miei preferiti, il prosecco portato da un coworker è squisito e, chacchierando piacevolmente, imparo molto cose sulla città di Lecco e i paesi intorno, da cui provengono alcuni coworker.

Una cosa che mi piace molto è scoprire che Giorgio e Luca devono al Cowo® il loro incontro professionale: qui si sono conosciuti e hanno iniziato la collaborazione.

coworking Lecco

Liberata la sala riunioni dal pranzo, vengo a sapere che è anche la sede di incontri riservati per avvocati e psicologi che di frequente si appoggiano al Cowo® per meeting e colloqui.

Una delle cose belle di questo spazio è che la sala riunioni è gratis per chi ha la scrivania qui.

Ecco il perché, nelle parole del Coworking Manager Alberto:

Credo sia importante che i coworker abbiano un loro spazio dove riunirsi, anche all’improvviso.

Per questo la sala è sempre a loro disposizione

Una cosa di cui va particolarmente fiero Alberto è il firewall di nuova generazione che permette ai vari professionisti, di passaggio e non, di collegarsi a Internet tramite reti diverse.

Ci tengo per due motivi.

Primo, si garantisce la sicurezza e la riservatezza dei documenti di ognuno, secondo  se uno di noi viene attaccato da un virus questo non va a infettare nessun altro PC, oltre al suo

Mi viene infatti fornita una password provvisoria, oltre a una scrivania che mi consentono di lavorare con serenità per tutta la giornata.

Ma ovviamente, da giornalista, non posso che fare domande e così scambio qualche parola con Mariagrazia, che mi confida:

Con il Coworking ho trovato una bella dimensione, ti permette di non stare sui progetti tutto  il giorno in solitudine.

Inoltre parliamo di argomenti diversi, conosciamo gente diversa…

Insomma, al mattino è bello sapere che in studio incontrerai persone con cui affrontare la giornata di lavoro, che non sempre è semplice

E se poi, a due passi, c’ un lago meraviglioso… beh,  il posto di lavoro guadagna ancora qualche punto  ;-)

Vai alla scheda di presentazione di Coworking Cowo® Lecco Centro

Vai alla pagina Facebook di Coworking Cowo® Lecco Centro

 

Un ex-spazio industriale diventa coworking: benvenuto Cowo Gallarate /B-Smart!

coworking cowo gallarate b-smart

La provincia di Varese, e in particolare Gallarate, si arricchisce di un nuovo coworking: si tratta di Cowo® Gallarate/B-Smart, un ambiente nuovissimo, frutto del recupero di uno spazio industriale dismesso.

Il coworking è ospitato da B-Smart Center, che si propone a startup, freelance e aziende, a cui vengono offerti spazi e servizi.

L’ambizioso progetto è di costruire un vero e proprio ecosistema, per sviluppare insieme progetti ed iniziative finalizzate alla crescita comune.

Si legge sul loro sito:

“Le parole d’ordine sono condivisione e cultura collaborativa”

Sono anche le nostre: benvenuti!

Vai alla scheda del coworking
Cowo® Gallarate/B-Smart

I nostri amici freelance e la loro sacrosanta battaglia contro leggi inadeguate e burocrazia kafkiana.

I freelance costituiscono un gruppo di professionisti che è facile incontrare nei nostri spazi di coworking.

Lavorano da soli e si aggregano sui progetti, possono essere giovanissimi o molto navigati: li unisce il coraggio e la consapevolezza di affrontare le sfide professionali in autonomia.

Movimento dei FreelancePurtroppo, per mille ragioni, lavorare in questa modalità comporta spesso carichi di incombenze burocratiche e fiscali del tutto sproporzionati, che finiscono per ridurre di molto il potenziale lavorativo di ottimi professionals.

Per questo Cowo appoggia la campagna di comunicazione internazionale lanciata dal Freelancer Movement, presente in Italia con Acta: vogliamo sostenere i moltissimi amici e coworker che sacrificano ore di lavoro ed energie a combattere burocrazia e leggi inadeguate, invece di buttarsi a capofitto sulle opportunità di lavoro.

Indieagogo è la piattaforma di crowdfunding a cui i freelance hanno deciso di appoggiarsi: a questa pagina è possibile informarsi sul senso e gli obiettivi dell’operazione, ed anche contribuire con una donazione.

Coworking and Freelancing