Anche il telegiornale parla di coworking e della rete Cowo.

Questa mattina, chi in Lombardia segue le notizie regionali del TG3 prima di uscire di casa si è visto davanti agli occhi il Cowo di Milano/Ventura, con i responsabili dei quattro Cowo che raccontavano cosa significa coworking per ciascuno di loro (perché nessun coworking è uguale a un altro, si sa…).

Un’attenzione mediatica così importante gratifica gli sforzi che stiamo facendo per far partire la rete, e ci dà ulteriore motivazione a proseguire il lavoro iniziato.

Grazie quindi alla redazione di Tg Regione Rai e ai professionisti che sono venuti a intervistarci.

La richiesta di adesione è online.

Telefonate, email, contatti Skype e Facebook, commenti al blog e sulla community… i modi di contattarci non mancano, quello che manca è il tempo per gestire puntualmente i contatti, e rispondere bene a tutti.

Per questo abbiamo pensato di pubblicare la richiesta di adesione al progetto Cowo (la trovate qui, oppure nella colonna di destra, cliccando “Per aderire – Scarica la richiesta di adesione”).

Ci sembra che in questo modo le informazioni possano essere gestite in modo più organizzato, con un minimo di metodo.

Almeno speriamo!

Quasi una cowo convention.

dsc_0038

dsc_0029

Scrivo queste righe a caldo, dopo aver avuto, qui al Cowo di Via Ventura, un piacevole incontro con tutti i responsabili degli altri Cowo, presenti per rilasciare, come d’accordo, un’intervista TV al telegiornale regionale.

Ci siamo trovati una mezz’ora prima dell’arrivo della troupe, così da creare un momento di conoscenza (non tutti si conoscevano tra loro) e di scambio, davanti a un caffè.

Sono davvero contento di vedersi realizzare un’ipotesi cui pensavo, e cioè che la creazione di una cowo-community passi anche dai gestori degli spazi.

In fondo, chiunque ami il coworking riconosce che questo non è una questione di uffici condivisi, né una faccenda di spazi in affitto, ma è – fondamentalmente – una community.

Benedetta, Carla, Christian, insieme alla mia partner Laura e ai coworker Davide, Federico e Alberto (naturalmente coinvolti nella piccola bagarre di stamattina, facendoci sentire orgogliosi di ospitare le loro attività) mi hanno dato la sensazione che una community non solo è possibile, ma si è già formata.

Stay tuned, perché ne vedremo delle belle (e vedremo anche foto e video dell’intervista, naturalmente!).

Finalmente!

La knowledge-base del Cowo è pronta. E anche le indicazioni fiscali-amministrative-legali.

Ora posso consegnarle agli affiliati Cowo, che hanno aspettato queste guide fino ad oggi.

Grazie della pazienza, ragazzi!

consind

Benvenuti in Cowo®, la Rete dei Coworking Indipendenti.