Cowo alla presentazione di Venezia città digitale, domani 3 luglio.

Due notizie eccezionali, la prima di carattere generale, la seconda che ci interessa direttamente.

Prima notizia: domani si inaugura la prima città digitale europea: Venezia!

Un sano orgoglio nazionale mi riempie di felicità.

“Città digitale” significa copertura wifi gratuita e senza limiti in tutta la città, per tutti i residenti e i lavoratori veneziani (e connessione a prezzi stracciati per i visitatori).

I complimenti per questa iniziativa sono d’obbligo, con la speranza che faccia da apripista quanto prima in tutta Italia.

Ma il post nasce dalla seconda notizia, che ho appena ricevuto dalla voce del vicesindaco Michele Vianello (ascoltatelo in questo video, ne vale la pena), è che avrò l’onore di parlare alla conferenza stampa di domattina, sul tema

CITTA’ DIGITALE E LAVORO NOMADE

E’ davvero un piacere poter partecipare a un evento di tale importanza, e sono anche un po’ emozionato.

Mi farò coraggio pensando che avrò con me (idealmente) una belle rete di nomadworkers e relativi spazi

Un Cowo speciale, di persone speciali, con delle foto speciali.

Sono molto affezionato al Cowo milanese delle mie amiche Benedetta e Federica, per diversi motivi.

Intanto è uno spazio molto bello, e il gusto nella scelta dei materiali e degli arredi fa onore alla loro reputazione professionale.

Poi sono delle care persone, che in famiglia conosciamo e frequentiamo da tempo, cioè da quando siamo arrivati in via Ventura (2002).

Infine, il loro spazio è stato il primo ad affiliarsi al programma Cowo.

E qui mi sono accorto di un fatto gravissimo.

L’abitudine di fare un post di benvenuto a ogni nuovo Cowo affiliato è nata dopo la loro affiliazione!

Quindi tutta questa sbrodolata è in realtà una pezza su una (involontaria) scorrettezza da parte nostra…

Speriamo che mi perdonino, vedendo questo album fotografico su di loro (cliccare qui per vederlo), realizzato da Andrea Frazzetta in occasione del servizio su D di Repubblica.

[Scarica la presentazione di Cowo Milano/Ortica (file pdf)]

Cowo Milano/Ortica - Studio +a
Cowo Milano/Ortica – Studio +a

Torino: scendi a Porta Nuova, fai 100 metri e sei al Cowo.

Cowo Torino/San Salvario - Coworking presso Snille Ink, in Via Goito 12.
Cowo Torino/San Salvario – Coworking presso Snille Ink, in Via Goito 12.

Torino, quartiere di San Salvario, Via Goito.
Due passi dalla stazione ferroviaria di Porta Nuova.

Dietro una porta a vetri sulla strada, i professionisti di Snille Ink lavorano in uno studio su due livelli caratterizzato da ambienti accoglienti, versatilità e una buona dose di ironia (chiedete loro cosa significa Snille, e capirete lo spirito che anima questo team).

Snille Ink accoglie coworker sia per postazioni di lavoro sia per l’utilizzo della sala riunioni.

Per vedere altre foto dello spazio, ottenere maggiori informazioni e prendere nota dei riferimenti, qui c’è la scheda di questo Cowo.

E grazie a Elisabetta e Romina per aver creduto nel progetto Cowo!

Benvenuti in Cowo®, la Rete dei Coworking Indipendenti.