Meno inquinamento, meno spostamenti, più efficienza (e magari un asilo nido sul posto di lavoro). Smart Work Center.

Nell’ambito del programma Connected Urban Development, Cisco ha presentato qualche mese fa lo SWC – Smart Work Center di Amsterdam.

In questi tre minuti di video si capisce la portata di uno stile di lavoro “smart”, qualcosa che può veramente cambiare in meglio le cose per tutti noi, sotto molti punti di vista.

Fonte: Web Worker Daily.

Cowo T-shirt!

organizedpromiscuity1

E nata la T-shirt ufficiale del Cowo! Organized Promiscuity è il nostro slogan, “since 2008” perché Cowo Milano è nato il 1° aprile 2008…

La T-shirt non è in vendita: per averla si fa da sé, in pieno stile coworking! Ecco come fare:

– clicca su T-shirt – free download
– prendi il file e portalo dove stampano magliette (a Milano Yo! Tshirt, per esempio)
– scegli una Tshirt del colore che vuoi e fatti stampare la tuo Cowo T-shirt
– (se vuoi) mandaci una foto: la pubblicheremo sul blog con il tuo nome/link!

Genova per noi!

ge41
Arriva nel network Cowo anche Genova, con una location davvero buona: centrale, vicina alla stazione e… al quattoridicesimo piano!

La vista è sicuramente straordinaria, specie al tramonto, e la condivisione dello spazio non è da meno, grazie agli uffici di Acropoli Immobiliare e alla loro organizzazione.

Grazie a Fabio Burlando per aver creduto al progetto Cowo, e un grandissimo in bocca al lupo, per un’esperienza di coworking all’altezza delle aspettative.

Vai alla pagina di presentazione di Cowo Genova/De Ferrari.

Scarica la scheda di presentazione Cowo Genova/De Ferrari (.pdf)

Cowo – Coworking Project in copertina. E che copertina!

dcover

Titolo in copertina: Lavoro 2.0 – Coworking, la comune delle idee.

All’interno: COWOrking – Si può lavorare insieme (e meglio) condividendo lo spazio, la connessione internet e i nuovi saperi.

D di Repubblica porta la conoscenza del fenomeno coworking su un piano di massa (il quotidiano ha una tiratura di circa 700.000 copie) grazie alla bella inchiesta di Giuliano Di Caro, pubblicata alle pag. 95 – 104 del numero in edicola, e corredato degli scatti del giovane (e bravissimo) Andrea Frazzetta.

L’articolo è di qualità, e merita di essere letto dall’inizio alla fine.

Inoltre, un interessamento di questa portata al fenomeno del coworking conferma e “ufficializza” l’importanza di questo nuovo stile lavorativo, oltre a dare una visibilità straordinaria al nostro Coworking Project.

Per leggerlo, qui c’è il file scaricabile in pdf.

Benvenuti in Rete Cowo®, Coworking Network italiano.