Archivi categoria: Coworking e finanziamenti

Tutto quello che bisogna sapere per ottenere finanziamenti per il proprio Coworking Cowo.

Finanziamenti al Coworking in Toscana da maggio 2017: scarica qui il documento informativo.

Finanziamenti al Coworking in Toscana
Buone notizie per le Coworking Community della Toscana: sono in attivazione due bandi a favore del Coworking:

  1. Bando per la costituzione di un elenco di spazi di Coworking:
    in uscita entro aprile 2017
  2. Bando per il finanziamento di voucher a giovani coworker:
    in uscita entro maggio 2017

La notizia è presa dal sito GiovaniSì di Regione Toscana e per ora non aggiunge altro a quanto riportato sopra, evidentemente le comunicazioni complete sono in corso di preparazione, parallelamente ai bandi.Finanziamenti al Coworking in Toscana: scarica il documento.

È però possibile consultare un documento di indirizzo relativo agli incentivi economici in forma di voucher + informazioni sull’elenco qualificato degli spazi di Coworking toscani presso i quali sarà possibile “spendere” i voucher.

Qui sotto il link per il download: complimenti alle Coworking Community della Toscana, e attenzione a non scordare l’iscrizione all’elenco certificato degli spazi!

Clicca e scarica ora il documento informativo sui finanziamenti al Coworking in Toscana

 

  • Per approfondire, leggi anche:

Coworking: in arrivo 311mila euro in tre anni per sviluppo attività

In Sardegna incentivi economici al Coworking e inaugurazione Cowo Selargius Cagliari. Appuntamento il 21/4!

In Sardegna incentivi al CoworkingLa Regione Sardegna, tramite l’Assessorato al Lavoro ha pubblicato il bando “Welfare e Work/Life Balance nella vita delle aziende, delle lavoratrici e delle famiglie”, rivolto alle conciliazione vita/lavoro per libere professioniste e titolari di partite iva.

In altre parole, la  Sardegna ha deciso di aiutare la realizzazione di misure di welfare aziendale, prevedendo – tra le altre cose – contributi per l’ utilizzo del Coworking.

Si tratta di un avviso innovativo , che si avvale della formula dei voucher per incentivare l’utilizzo degli spazi di Coworking locali.Piano welfare regione sardegna coworking

Se ne parlerà ampiamente venerdì 21 aprile, in occasione dell’inaugurazione dello spazio di Coworking Selargius Cagliari by Guttuso, ove saranno presenti anche rappresentanti delle istituzioni e il fondatore di Rete Cowo®.

In quell’occasione, saranno anche annunciate le convenzioni con l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Cagliari e ConfProfessioni Regione Sardegna.

Questo il programma dell’incontro:

  • ore 17.30 – Saluto di benvenuto
    Massimo Carraro, fondatore Rete Cowo® Coworking Network
  • ore 17.45 – Il Coworking e le nuove forme di collaborazione
    Paola Cogotti,  Consulente del Lavoro in Cagliari e Cowo® Manager spazio Cowo Selargius Cagliari by Guttuso
  • ore 18.00 – L’innovazione nelle professioni
    Susanna Pisano,  Presidente ConfProfessioni Regione Sardegna
  • ore 18.15 – Saluti istituzionali
    Giorgio Saba (Presidente Ordine Architetti PPC Cagliari), Gabriele Manca (Presidente Ordine Architetti PPC Oristano), Marco Fenza (Presidente Ordine dei Consulenti del Lavoro Cagliari), Guido Cogotti (Presidente Fondazione Lions per il Lavoro)

Non mancate!

L’appuntamento è in Via Fermi 1 a Selargius (Cagliari), Venerdì 21 aprile 2017.

A Sharitaly si parla di Coworking con Cowo. Appuntamento il 16/11/2016, ore 10, sala 3, per parlare di policy pubbliche.

Sharitaly è, dal 2013, l’appuntamento annuale di tutti coloro che si occupano di economia condivisa, anche detta “Sharing Economy”.

Il Coworking è una parte importante di questa economia più umana, più sostenibile, e Cowo® è stato invitato a confrontare la propria esperienza sulle policy pubbliche a sostegno del Coworking, il 16/11 a Base Milano.

Come molti sanno, a partire dall’iniziativa di incentivazione economica al Coworking del Comune di Milano, dal 2013 in poi,
molte amministrazioni pubbliche hanno stanziato incentivi di vario tipo a sostegno del Coworking.A Sharitaly si parla di Coworking con Cowo

Il 16 novembre, in sala 3, dalle 10 alle 11, discuteremo degli esiti di queste politiche e dei vari aspetti che le hanno caratterizzate.

A tutti coloro che fanno parte delle community Cowo®, Sharitaly riconosce uno sconto del 15% sulla quota: basta inserire il codice Cowo al momento dell’iscrizione.

A Sharitaly si parla di Coworking con Cowo®: iscriviti con il codice sconto del 15%

Vai al programma di Sharitaly

 

A Sharitaly Milano si parla di Coworking con Cowo

 

 

A Ferrara e Ravenna annunciati incentivi al Coworking (Ferrara) e uno spazio pubblico (Ravenna).

Anche Ravenna e Ferrara si aggiungono alle città italiane che stimolano e favoriscono le iniziative di Coworking, sulla scia di quanto è stato realizzato a Milano in questi ultimi anni.Incentivi al Coworking a Ferrara e Ravenna

Ricordiamo anche le recenti iniziative pubbliche di sostegno al Coworking in Friuli Venezia Giulia (incentivi al Coworking e ai FabLab fino a 50.000 euro) e a Mantova (istituzione dell’Elenco certificato degli Spazi di Coworking): a questo link info +  documenti da scaricare per entrambe le iniziative.

La notizia di oggi si inserisce quindi in un evidente filone positivo, che ci incoraggia nello sviluppo di spazi di Coworking di qualità (tutte queste iniziative sono infatti volte a creare relazioni e sviluppare il networking, punti cardine degli spazi Cowo®, come descritto nel nostro Coworking Manifesto).

– A Ferrara

La Camera di Commercio di Commercio di Ferrara ha annunciato di sostenere l’ecosistema Startup per lo sviluppo dell’economia del territorio anche attraverso aiuti agli spazi di Coworking.

È infatti già pubblico l’Elenco certificato degli spazi di Coworking a Ferrara, al quale è possibile iscriversi inviando l’apposita richiesta (vedi sotto).

Clicca qui per scaricare l’avviso pubblico sull’Elenco certificato dei Coworking a Ferrara

– A Ravenna

Il progetto coLABoRA è un’iniziativa del Comune di Ravenna e FEEM Fondazione Enrico Mattei, e prevede la realizzazione di uno spazio di Coworking “per la condivisione di saperi e competenze (…) mettendo a disposizione spazi attrezzati e postazioni per liberi professionisti che intendano sperimentare attività di Coworking”.

A disposizione dei ravennati postazioni “fast” (utilizzo a giornata) e slow” (utilizzo almeno 3 mesi).

Clicca qui per scaricare il bando di richiesta utilizzo delle postazioni in Coworking a Ravenna