Archivi categoria: - Contratti

Com’è il contratto che regola l’utilizzo di una postazione in coworking? Privacy, sicurezza, responsabilità delle parti coinvolte. Il modulo di contratto per gli affiliati al coworking network Cowo.

I video del #CowoCamp13.

Ecco alcuni protagonisti del #CowoCamp13 in persona!

Ringraziamo Millepiani per aver realizzato i video. A questo link, il loro canale youtube.

Giuseppina Corvino, Comune di Milano.

Marco Pichetto, sindaco di Veglio.

Federica Maineri, Provincia di Lucca.

Michele Vianello, Cowo VEGA Venezia.

http://youtu.be/GT0oMvMYeFI

Fabio Burlando, Coworking Manager Cowo Genova.

Andrea Avogadro, Coworking Manager Cowo Omegna.

Enrico Parisio, Presidente dell’Associazione che gestisce Millepiani.

Le presentazioni del #CowoCamp13.

Coworking, per Cowo, è anche condivisione aperta delle informazioni (non per niente il nostro canale SlideShare ha superato le 100.000 visite!).

Se sabato scorso vi siete persi il CowoCamp13, ecco come rimettervi in pari. Enjoy!

La presentazione di Massimo Carraro, fondatore rete Cowo:

La presentazione di Marco Pichetto, sindaco di Veglio:

La presentazione di Michele Vianello, Cowo VEGA/Venezia:

La presentazione di Andrea Avogadro, Coworking Manager Cowo/Omegna:

La presentazione di Enrico Parisio, Presidente dell’Associazione che gestisce Millepiani:

La presentazione di Mattia Sullini, Coworking Manager Cowo Firenze/Combo, Presidente FabLab Firenze:

La presentazione di Gianni Barbon, Coworking Manager Cowo Pordenone:

La presentazione di Beppe Cataudo, Ecologie Digitali:

La presentazione di Michele Magnani, Coworking Manager Multiverso/Toscana:

La presentazione di Raffaele Giaquinto e Benedetta Salvadeo, PianoC:

La presentazione di Marcello Merlo, Co-fondatore di Talent Garden:

La presentazione di Simonetta Pozzi e Luca Lusso, Lab 121:

La presentazione di Renato Dotto, Coworking Manager Cowo Torino/Crocetta:

La presentazione di Stefano Garavaglia e Martina Casani, Coworking Manager Cowo Milano/Login:

La presentazione di Ivana Pais,  ricercatrice in sociologia economica dell’Università Cattolica e blogger per Corriere.it:

La presentazione di Isabella Marchese, ImpresaLab:

La pagina con le “grane” del coworking.

Bellissimo spunto, durante la telefonata con una persona interessata ad affiliarsi a Cowo.

Verso la fine della lunga chiacchierata, arriva la domanda:

Sul sito, trovo anche una pagina con le “grane” del coworking?

Rimando alla domande frequenti, in questa pagina, ma mentre lo faccio, mi rendo conto che non ho mai trovato “grane” nel coworking… provo a dirlo, ma forse sembra incredibile che un’attività sia senza “grane”.

Certo, la persona si riferiva a furti o altre cose che possono accadere negli spazi Cowo… tutte cose che si prevengono con una polizza assicurativa (e guardando i coworker in faccia quando si presentano).

Incrociando le dita, finora le grane più grosse che abbiamo avuto sono… le domande imprevedibili come questa!

:-)

Il Cowo visto dalla legge (coworking, ex-decreto Pisanu e altro).

Ma ora che “la Pisanu” non c’è più, come funziona?

Prendiamo spunto da questa domanda, che aleggia nell’aria da alcuni mesi, per riprendere i temi legati agli aspetti legali del coworking.

In realtà è presto fatto: basta scorrere la bella presentazione tenuta dall’Avvocato Davide Dimalta al CowoCamp2010 per ripercorrere tutti i (pochi) obblighi che è necessario rispettare.

Con l’accortezza di saltare la slide n. 5, per i motivi che seguono.

Per quanto riguarda “la Pisanu”, infatti, a chi si chiede se le leggi relative alla navigazione Internet siano cambiate (sempre rispetto al coworking) in conseguenza al mancato rinnovo del decreto legge n. 144 del 27 luglio 2005 noto come “legge Pisanu”, diciamo che:

Non è più necessario dare comunicazione alle autorità della fornitura di connessione internet per tutti coloro che non ne fanno la loro attività preminente.

Invece – com’è logico – la punibilità dell’uso illegale della connessione Internet è sempre in vigore.

La richiesta di adesione è online.

Telefonate, email, contatti Skype e Facebook, commenti al blog e sulla community… i modi di contattarci non mancano, quello che manca è il tempo per gestire puntualmente i contatti, e rispondere bene a tutti.

Per questo abbiamo pensato di pubblicare la richiesta di adesione al progetto Cowo (la trovate qui, oppure nella colonna di destra, cliccando “Per aderire – Scarica la richiesta di adesione”).

Ci sembra che in questo modo le informazioni possano essere gestite in modo più organizzato, con un minimo di metodo.

Almeno speriamo!