Archivi categoria: Cowo Flash

Cowoflash è una forma di coworking più leggero, a tempo, per soddisfare situazioni temporanee. Per piccole sessioni di lavoro, invece di trascinarsi da un bar all’altro con chiavette di connessioni wi-fi, quando insomma viene da pensare: “Ci vorrebbe un coworking!”

[Video] Non è un pesce d’aprile, ma un’idea che si chiama Cowo, nata il primo aprile 2008.

Benvenuti nel video ufficiale del primo spazio di coworking della Rete Cowo, quello che ha fatto iniziare tutti noi, il primo aprile 2008.

Un coworking decisamente… Happy, 24 ore su 24!

Firenze, Mostra Internazionale dell’Artigianato: Coworking Temporaneo CowoFlash 10-28/4. Comunicato Stampa.

Mostra Artigianato Firenze

Il nostro format di coworking temporaneo CowoFlash, dopo le prime esperienze positive, ritorna in campo a Firenze, in occasione della prestigiosa Fiera dell’Artigianato.

Come qualcuno si ricorderà, il coworking temporaneo CowoFlash si distingue per

  1. Affiliazione alle rete Cowo, in modo che il CowoFlash sia gestito secondo l’impostazione Cowo da parte di qualcuno che è pratico di Cowo
  2. Spazio adeguato, dove professionisti e nomad worker possano lavorare in modo confortevole (tavoli, sedie e un po’ di silenzio)
  3. Last but not least, una connessione internet efficiente ed affidabile

Cowo ringrazia Mattia Sullini di Cowo Firenze/Combo per aver dato la sua disponibilità a gestire gli spazi del CowoFlash, e tutti gli attori che hanno permesso alla bella esperienza del CowoFlash/Firenze 2012 di ripetersi:

– i Giovani Imprenditori CNA Toscana

– CNA Next

– DigitalMakers

– FabLab Firenze

– PopUp FabLab

Ci vediamo a Firenze!

Scarica il Comunicato Stampa CowoFlash # Mostra Artigianato Firenze 2013

CowoFlash

[Video] Coworking Temporaneo CowoFlash a Ecomondo Rimini. Day 4, thanksgiving day.

Oggi si chiude Ecomondo, è il momento di fare dei doverosi ringraziamenti.

Grazie a chi ci ha invitato: Gabriella Chiellino di Eambiente.

Grazie a chi ci ha fatto incontrare: Michele Vianello e il dream team del VeGA di Venezia.

Grazie a chi ha organizzato la logistica degli spostamenti.

Grazie a chi ci ha portato un divano di innovatori a parlare dentro un Cowo (e pazienza se il divano non era un divano).

Grazie alle ragazze della reception di Città Sostenibile, che hanno appuntato la spilletta Cowo sulla loro giacca senza che nessuno chiedesse loro di farlo.

Grazie a chi ci ha dato una rete WiFi che ci ha lasciato… molto tempo per le chiacchiere di persona.

Grazie a chi ci ha tenuti aggiornati in tempo reale sulla Coworking Europe Conference, da Parigi.

Grazie a chi ci ha chiesto dove avevamo comperato i fiori.

Grazie al sindaco di Rimini, che ha portato al Cowo tutta l’amministrazione comunale.

Grazie a quel signore che è venuto a dirci “Noi a Napoli lo facciamo da sempre”.

Grazie a chi ha lavorato giorno e notte perché qualcuno potesse stare a Rimini quattro giorni senza perdere il posto di lavoro.

Grazie a chi ha reso un sogno (quello di portare Cowo a un grande appuntamento fieristico) realtà.

Grazie a tutti per averci – ancora una volta – insegnato cos’è il coworking.

AGGIORNAMENTO: Grazie anche agli amici di AssoScai, che hanno girato questa video-intervista!

Spazio Coworking a Rimini (Ecomondo)

Coworking Temporaneo CowoFlash a Ecomondo Rimini. Day 3.

Ecomondo Rimini: Coworking CowoFlash by CowoIl coworking è un ecosistema che si muove con scioltezza dal web alle rete fisica, reale.

La riprova?

Oggi due giovani professionisti si sono presentati dicendo:

“Noi siamo del coworking Neunòi di Palermo.”

Non ci eravamo mai visti, ma già ci conoscevamo, per la frequentazione online.

E infatti le chiacchiere sono semplicemente proseguite, dall’online alla vita reale senza soluzione di continuità.

Divano dell'Innovazione: Fiat al Cowo

Alle 11.30 è stato il momento del Divano dell’Innovazione, dedicato oggi alle Città Intelligenti.

Pietro Piella, dottorando al Dipartimento di Architettura di Ferrara, ha lanciato la conversazione con Michele Vianello, a cui si è poi aggiunto Severino Damini (Institutional Relations Fiat Group), che ha accettato l’invito di Cowo a unirsi alla discussione.

Per il dott. Damini si è trattato quasi un piccolo riscaldamento per il suo talk previsto poco dopo, al convegno “Le frontiere della mobilità sostenibile” allo spazio Agorà.

Per noi di Cowo, invece, è stata una bella emozione vedere un’azienda come Fiat entrare in uno spazio di coworking: che sia di buon auspicio?

La giornata è poi proseguita tra coworker conosciuti e nuovi incontri, molti dei quali per informarsi sulla possibilità di aprire nuovi spazi Cowo a Rimini, Pescara, Ancona e Bologna.

Arrivederci a domani, per la quarta e ultima giornata di CowoFlash!

Brindisi al Coworking Temporaneo a Ecomondo!

Coworking Temporaneo CowoFlash a Ecomondo Rimini. Day 2.

La giornata comincia con un piatto forte: il workshop #100Cervelli, in cui – dopo il talk di Michele Vianello su Smart Cities e innovazione – tre gruppi di lavoro producono tre idee, che vengono presentate sia dal vivo, a fine workshop, sia online grazie alla pubblicazione su SlideShare.

Cowo collabora con l’iniziativa pubblicando le tre idee e invitando i lettori a votare la migliore, perché quella che riceverà più pareri positivi sarà valutata come idea imprenditoriale.

Stiamo seguendo la fine dei workshop, quando qualcuno ci viene a chiamare:

C’è il sindaco di Rimini al CowoFlash!

Arrivati lì, scopriamo che il sindaco è accompagnato dal vice, dalla giunta e da buona parte dei dirigenti del Comune.

Giusto il tempo di realizzare che razza di gruppo è entrato al CowoFlash, che Gabriella Chiellino cede la parola a Cowo per introdurre a questo team di amministratori il concetto di coworking.

Pochi intensi minuti, e la parola ripassa adl sindaco Andrea Gnassi, il quale pronuncia queste parole:

E’ ora che facciamo succedere questa cose anche nelle nostre città, gli spazi di coworking sono imprescindibili Penso ai progetti di nuove scuole, che dovranno comprendere soluzioni per impiegare gli spazi, nelle ore no occupate dagli studenti, con coworking. Penso alle stanze del Comune occupate da magazzini che non so nemmeno cosa contengano…

Il pomeriggio arriva molto in fretta, con la piacevole visita di Gianluca Diegoli, dopo il suo intervento a “Web e sostenibilità“, e si conclude con un incontro del Divano dell’Innovazione, di Urbano Creativo, molto interessante come sempre.

E in tutto questo, professionisti che passano a ricaricare il telefonino e far due chiacchiere, persone interessate all’affiliazione, team di lavoro che – in tutta scioltezza – prendono possesso di tavoli per lunghi meeting… insomma, coworking.

Vota anche tu queste 3 idee innovative, nate stamattina dal workshop “100 Cervelli”. Il tuo contributo potrebbe far nascere una nuova impresa.

Partecipiamo all’iniziativa del Cowo Manager di Cowo Venezia Marghera/VeGA Michele Vianello lanciata stamattina a Ecomondo Rimini (dove Cowo è presente con un CowoFlash): i tre seguenti progetti, nati dal workshop “100Cervelli” aspettano il tuo voto, qui nei commenti.

Esprimi liberamente il tuo parere, su una scala da 1 a 5: l’idea che riscuoterà più gradimento sarà vagliata da un comitato di esperti in innovazione, e potrebbe diventare un progetto imprenditoriale.

Grazie per la collaborazione!

Coworking Temporaneo CowoFlash a Ecomondo Rimini. Day 1.

Coworking Temporaneo a Ecomondo RiminiLa giornata inizia con la rielezione di Obama. Yes we can!

A Ecomondo, accoglienza squisita dai ragazzi di EAmbiente, e incontro con Michele Perissinotto: la collaborazione è già sperimentata e consolidata dopo molti contatti via web e telefono, incontrarsi de visu è come rivedersi, anche se è la prima volta.

Gabriella Chiellino ci presenta al volo a una giornalista di Rai3… ancora prima di sedersi la fiera è cominciata.

Fino alle 14.30 lo spazio non può essere preparato, per un paio d’ore si lavora online e si aspetta.

Dopo colazione, non facciamo in tempo a disporre comunicati stampa, spillette, poster “cos’è il coworking” e “il manifesto di Cowo”, che arrivano a salutarci Miriam Bertoli e Alessandra Farabegoli in compagnia di amici.

Ci sediamo per ascoltare la proposta di Hosting Sostenibile di presentare il proprio progetto di presentazione negli spazi Cowo italiani. Concordiamo che è senz’altro interessante e si farà, una stretta di mano e appuntamento a rivederci per parlarne ancora durante i 4 giorni di fiera (sono a pochi stand di distanza da noi).

CowoFlash Coworking temproaneo CowoLe prime persone si avvicinano, si siedono.

I desk si riempiono.

Alle 16.30 il divano dell’innovazione svolge due workshop proprio nella coworking area: seguiamo mentre assistiamo chi chiede informazioni.

Un signore di Roma propone una partnership, un fisico sardo trasferito a Roma vuole sapere l’indirizzo del Coworking di Sassari… mentre lo cerchiamo online sbotta:

Ma non sarà quella società che ha vinto quel riconoscimento in Silicon Valley, tempo fa?

Sono proprio loro, il mondo è piccolo, i simili si attraggono, l’ecosistema Cowo è qualcosa di reale. Riscoprirlo in un luogo dove Cowo è presente da due ore… beh, è un’emozione.

Mentre gli altroparlanti ci invitano ad uscire arriva Michele Vianello, il nomad worker per antonomasia, e subito dice:

Nel mio nuovo libro siete citatissimi.

A domani!

Ecomondo Coworker concentrato al Cowo Flash

A Rimini dal 7 al 10 novembre: Cowo è a Ecomondo con il coworking temporaneo CowoFlash! Bonus: ingresso gratuito alla fiera :-)

coworking temporaneo cowo rimini

Siamo già stati ad Ecomondo / Città Sostenibile nel 2011, su invito del VeGA di Venezia, quando abbiamo portato il nostro contributo al tema della Città Sostenibile: quest’anno ritorniamo con uno spazio di coworking a tutti gli effetti, con un CowoManager a disposizione di chi vorrà “toccare con mano” la condivisione collaborativa del coworking, proprio lì, in Fiera.

E’ una bellissima opportunità – di cui ringraziamo Ecomondo, e in particolare Gabriella Chiellino e Michele Vianello del Comitato Scientifico di Città Sostenibile – che permetterà di avvicinare molte persone all’esperienza del coworking (e non al concetto, come spesso avviene nelle conferenze).

Ed è un piacere vedere che l’attenzione di Ecomondo al mondo della condivisione collaborativa prende le forme di un vantaggio concreto, come piace a noi:

Per chiunque si registri in questa pagina Facebook, l’ingresso per la fiera sarà gratuito!

Ci vediamo quindi al Cowo Flash a Ecomondo Rimini, il secondo CowoFlash di Cowo dopo la Mostra Internazionale dell’Artigianato di Firenze di aprile 2012…  e se non sapete perché un Cowo Flash è un coworking Cowo al 100%… leggete qui, presto! :-)

[Guest post] Gianni Barbon: la Matrioska del Coworking, uno dentro l’altro gli avvenimenti di queste due settimane a Pordenone.

Da Pordenone, dove il coworking sta aiutando a far succedere alcune cose molto interessanti, la testimonianza del CowoManager Gianni Barbon.

Coworking temporaneo, store per la vendita di prodotti realizzati da coworker, identità di comunicazione, il tutto condito con un sano spirito di flessibilità e il giusto divertimento: chi ama il coworking si gusterà questo post dall’inizio alla fine.

Grazie Cowo Pordenone/Cordenons! Grazie Gianni!

Settembre 2012: Il Cowo di mod-o prende in affittto per 10 giorni un negozio del centro e vi realizza alcune postazioni per cowo-designer.

Per la prima volta usciamo dalla nostra sede e realizziamo nuove postazioni temporanee, e devo dire che l’esperienza è molto entusiasmante: i primi risultati sono concreti e lasciano ben sperare per una riedizione, sia a Pordenone sia in altre città.

Ecco com’è andata.

In occasione dell’evento cittadino “PordenoneLegge“, abbiamo intercettato un negozio (outlet di Erremoda) che non viene utilizzato in questo periodo dell’anno, lo abbiamo preso in affitto e fatto diventare – con piccoli allestimenti – sia la sede temporanea del nostro Cowo, sia un temporary shop dedicato ai coworker, che vendono i gioielli, abiti e accessori che producono sotto gli occhi degli acquirenti, talvolta su misura per loro.

È aperto dalle 11.00 alle 20.00 e le vetrine sono occupate a rotazione dai coworker, i quali “mostrano” così il loro lavoro.

Per dare visibilità, autonomia e continuità alla manifestazione, abbiamo chiamato il temporary shop 1x Coworker Store.

Risultati concreti: due Cowo-designer sono stati contattati da altri negozianti e uno da un’azienda per iniziare nuove collaborazioni.

Questo ci basta per dire che se una passione può diventare un mestiere, il coworking è un mezzo di straordinaria potenza per facilitare le relazioni.

Due anni di coworking sono bastati per farci incontrare almeno una cinquantina di persone speciali, ho il sospetto che non dipenda tutto da noi (mi piacerebbe su questo argomento un confronto con gli altri CowoManager), penso che dipenda dalla “postura” che abbiamo assunto da quando abbiamo pensato di diventare Cowo.

Ci crediamo così tanto da essere diventati noi stessi i primi coworker dello spazio mod-o.

Così mettiamo in atto piccole strategie, spesso inconsapevolmente, di apertura, attenzione e sensibilità verso tutti coloro che sfiorano la nostra struttura sia per motivi di lavoro sia per affinità elettive con noi o i nostri ospiti.

Ed ecco perchè domani, venerdì 21/9/2012, facciamo le nostre Olimpiadi dei Cowomod-o: è il modo più ludico che ci è venuto in mente per fare incontrare queste persone ed offrirci l’occasione di condividere tutti insieme il nostro spazio.

Le nostre attività sportive sono limitate ma so già che faremo tardi con i racconti dei nostri sogni per il futuro.

E la prossima settimana… un nuovo episodio di “Dialoghi al Pinzimonio”, al suo quarto appuntamento, sempre di venerdì sera per poter fare tardi.

Due coworker speciali animano la serata, due psicologi si mettono in gioco per raccontare a una platea di una trentina di persone il tema della serata:

Dalla favola alla tragedia: andata e ritorno nella coppia

Un pretesto per affrontare in modo ironico e divertente alcune dinamiche di relazione nella coppia, il tutto con intermezzi di stuzzicanti assaggi preparati da uno chef che di passione ne ha da vendere.

Anche questo è un pretesto, direi il fluidificante, per mettere in relazione un piccolo gruppo di coworker giovani con persone che nella nostra città portano molto valore, una contaminazione multilivello che genera nuove opportunità di confronto.

Emozionanti, intense e sicuramente piene di sorprese le nostre due settimane a Pordenone.

Viva il coworking!

Gianni B

CowoFlash a Firenze: Mostra Internazionale dell’Artigianato, 23-28 aprile 2012. Comunicato Stampa.

Siamo felici di annunciare il primo CowoFlash della storia (!) di Cowo: il nostro coworking temporaneo avrà una prima edizione alla Mostra dell’Artigianato di Firenze, grazie alla collaborazione di CNAnext Digital Makers e degli ottimi cowomanager di Cowo Firenze/Mattonaia, aka 22A|22, dal nome della loro design gallery.

[Scarica il comunicato stampa CowoFlash @ Mostra Artigianato Firenze].

Il giorno 27 – inoltre – ci sarà l’interessante panel di discussione “Digital Makers” a cui parteciperanno:

Vi aspettiamo, sia al CowoFlash, sia alla chiacchierata sui digital makers!