Coworking Artigiano Lascia La Scia: intervista a Carola Davì su spazi, community e un’occasione da non perdere per tutti gli artigiani.

Coworking Artigiano Milano

Il team di 5 archisans (Architetto + Artisan) di LasciaLaScia sono da tempo uno degli spazi maggiormente attrattivi della Rete Cowo®.

Presenti nel nostro Network ormai da diversi anni (hanno anche contribuito ad alcuni arredi della nostra sede nazionale a Milano), sono state anche le prime a interpretare lo spazio di Coworking in un’accezione più ampia, che insieme abbiamo definito “Coworking Artigiano“.

Come si passa da uno studio di Architettura a Realtà polifunzionale, in grado di dare servizi in ambito progettazione, ma anche eventi e laboratorio artigiano? Lo abbiamo chiesto a Carola Davì: ecco l’intervista!

COWO® – Ciao Carola! Benvenuta sul sito di Cowo®!

Cominciamo subito dal cuore di tutto: la figura dell’architetto. Cos’è per voi di Lascia La Scia? E come si collega a quella dell’artigiano?

LASCIA LA SCIA – La figura dell’architetto è da sempre connessa al fare pratico, una figura che traduce le esigenze estetiche e funzionali in un progetto che risponda con concretezza alla fattibilità e dialoghi con chi la dovrà realizzare.

COWO® – Come avete iniziato, tu e le tue 4 socie?

LASCIA LA SCIA – Abbiamo cominciato autocostruendo i primi allestimenti, il fare le cose ci ha reso più consapevoli, sperimentando ma soprattutto confrontandoci e imparando da chi la materia la tratta tutti i giorni, gli artigiani.

COWO® – In poche parole, la vostra storia attraverso gli spazi che hanno visto, in questi anni, il vostro passaggio. Ci siamo conosciuti a Sesto San Giovanni, giusto?

LASCIA LA SCIA – Esatto.

Il primo vero spazio in cui abbiamo piantato il seme di LASCIA LA SCIA (dopo la fase necessaria delle case e dei box di famiglia) è stato uno spazio di coworking innovativo, il MADE IN MAGE a Sesto San Giovanni.Coworking Artigiano

Un progetto sperimentale di Coworking artigianale. Un enorme capannone industriale con caratteristiche architettoniche che abbiamo amato da subito, ampi spazi e tanta luce, ideale per la creatività in fase di crescita.

Abbiamo condiviso per tre anni lo spazio con falegnami, fabbri, fab lab, artigiani tessili, illustratori e fotografi.

Questo ci ha permesso oltre che condividere utensili e attrezzature con cui realizzare i nostri progetti, di svilupparne di nuovi in collaborazione con le altre realtà residenti, conoscere aspetti di altre professioni e confrontarci su aspetti anche burocratici fondamentali.

Parole chiave: CONTAMINAZIONE, COLLABORAZIONE, CRESCITA. Non è un caso che inizino tutte con la C di “Condivisione”!

COWO® – E poi, dopo il Made in Mage di Sesto?

LASCIA LA SCIA – Una volta terminata la sperimentazione abbiamo deciso di creare il nostro SPAZIO (non parliamo mai di ufficio ma di spazio inteso anche come luogo di energie), qui dove siamo ora, in via Boncompagni 57.A Milano Coworking Artigiano

Si tratta di uno spazio aperto ovviamente, uno Studio e un Coworking con falegnameria che ospitasse anche eventi e corsi legati al mondo del fare.

COWO® – In quali valori vi riconoscete?

LASCIA LA SCIA – Ci rispecchiamo molto in uno spazio dinamico e per noi la CONDIVISIONE è un vero e proprio VALORE.

Oggi che sempre di più il designer e l’architetto sono anche artigiani e che questa figura assume un ruolo trasversale e sempre più emergente tra diversi ambiti ci sentiamo ancora di più vicine a questo mondo.

COWO® – Obiettivi?Coworking Artigiano Call for artisans

LASCIA LA SCIA – Vogliamo creare uno spazio dove piccole realtà del fare possano crescere e sviluppare, anche attraverso i corsi che ospitiamo, nuove tecniche e approfondire il tema dell’artigianato digitale, della comunicazione e del racconto di un manufatto.

La nostra realtà si sta infatti definendo sempre di più come una vera COMMUNITY che ama e si dedica al prodotto handmade.

Per raggiungere quedsto obiettivo abbiamo lanciato la “CALL FOR ARTISANS” scaricabile dal nostro sito LasciaLaScia.com, rivolta a piccoli artigiani in cerca di uno spazio in condivisione o un atelier/Labratorio in cui creare nuove sinergie e rete per il proprio percorso professionale e personale.

COWO® – Ti va di riassumere la vostra proposta in una frase?

LASCIA LA SCIA – Lascia La Scia non mette a disposizione solo uno spazio, ma tutto ciò che esso già contiene, tutte le energie accolte e che accoglieremo.

Se dovessi sintetizzare in una frase, direi:

Vogliamo creare non solo un laboratorio, ma un BEL LABORATORIO.

La convivialità è infatti per noi un altro valore importantissimo, i nostri spazi sono creati per sentirsi bene, coccolati e anche un po’ a casa.

Coworking Artigiano Cowo

Cowo Coworking Artigiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *