3 domande su “Coworking e Istituzioni” a Paola Cogotti, Presidente ConfProfessioni Sardegna (e Coworking Manager a Cagliari).

Al prossimo CowoShare – previsto a Milano sabato mattina 30 settembre – parleremo di Coworking e Istituzioni.
Interverranno rappresentanti istituzionali di realtà attive nel mondo del Coworking in tutta Italia, con testimonianze personali, vissute in prima persona.
In attesa del giorno dell’evento li abbiamo intervistati. Oggi è il turno di Paola CogottiVice Presidente ConfProfessioni Regione Sardegna, nonché Coworking Manager del Cowo di Selargius (Cagliari).
Ricordiamo a chi volesse partecipare che l’evento è gratuito, previa registrazione.

Paola Cogotti Coworking e Istituzioni

1 – Coworking e Istituzioni: la Sardegna aiuta il Coworking?

In questo momento la Sardegna è una delle regioni più attente a tutto ciò che riguarda l’innovazione di impresa, di lavoro e sociale.

Ne è dimostrazione l’ottica con la quale la Regione Sardegna ha improntato gli ultimi bandi di finanziamento al Coworking del Fondo sociale per lo sviluppo regionale.

Per ciò che concerne  il Coworking, la Regione ne ha rilanciato l’importanza con l’Avviso emanato dall’ Assessorato al Lavoro dove incentiva e mette a disposizione dei voucher per le donne libere professioniste e titolari d’impresa che vogliano avviare la loro attività negli spazi di Coworking.  

2 – Coworking = Work/Life balance?

Assolutamente sì!

Per le donne che vogliano mantenere la loro indipendenza economica ed il proprio lavoro è fondamentale avere delle economie di scala.

Gli spazi di Coworking di permettono di avere un proprio spazio professionale con il vantaggio di condividere spazi e idee con conseguente crescita di relazioni e di attività.

3 – Che ruolo hanno avuto le istituzioni nei recenti sviluppo a favore del Coworking in Sardegna?

L’esempio più importante in questo momento in Sardegna è proprio l’avviso di pubblico di cui parlavo prima  “Welfare e work life balance nella vita quotidiana delle aziende, delle lavoratrici, dei lavoratori e delle loro famiglie”.

In questo Avviso pubblico  per la prima volta si  concedono contributi agli ordini professionali e alle associazioni di rappresentanza dei liberi professionisti e dei lavoratori autonomi per la realizzazione di misure di welfare aziendale e conciliazione tramite fondi del POR FSE 2014/2020, Asse I.

L’Assessorato al Lavoro ha creduto molto nella valenza del concetto di Coworking ed ha  messo a sistema, per il mondo professionale e delle partite iva, fondi sociali europei per incentivare – anche tramite il Coworking – nuove attività professionali e autonome.

Il 30/9, Paola Cogotti ci parlerà di:
DA REGIONE SARDEGNA
UN AIUTO ECONOMICO AL COWORKING,
ALLE DONNE, ALL’EQUILIBRIO VITA/LAVORO

Rete Cowo® ti aspetta:
Evento “COWORKING E ISTITUZIONI”
Milano -30 settembre 2017 – h 10.00/13.00
Clicca qui per iscriverti

CowoShare Coworking e Istituzioni a Milano by Rete Cowo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*