Al #CowoCamp13 Marco Pichetto, il sindaco che ha voluto il coworking pubblico per il bene del suo territorio.

Veglio è in montagna, sulle prealpi biellesi: 600 anime e un coworking pubblico e gratuito.

Abbiamo chiamato il Sindaco – ideatore e promotore del “Veglio Coworking Project” – per invitarlo al CowoCamp. Tra le varie cose interessanti che ci ha detto, ci ha colpito in modo particolare questa:

Da quando c’è il cowo, tra i nostri 600 abitanti sono nate 3 partite iva.

Quando si parla di creare valore…

Vi aspettiamo con Marco Pichetto, sabato 29 giugno a Milano, per un confronto che si preannuncia davvero stimolante.

Non dimentichiamo che parleranno anche rappresentanti istituzionali del Comune di Milano e della Provincia di Lucca, ed avremo news sul coinvolgimento delle amministrazioni anche da Genova.

Qui il l’agenda degli interventi della giornata

Qui l’evento CowoCamp 2013 su Facebook

Qui la pagina dedicata al CowoCamp 2013 su BarCamp.org

…e queste sono le cose che abbiamo trovato scritto sul sito del progetto di coworking di questa amministrazione comunale. Enjoy!

Il Comune di Veglio con questo progetto mette a disposizione gratuitamente i locali, gli arredi per le singole postazioni e parte dei consumi comuni (acqua, rifiuti e linea web) e fornisce alcune delle attrezzature comuni, quali fotocopiatrici, sala riunioni, scanner a lavoratori autonomi o professionisti.

Gli utenti possono provenire da realtà limitrofe e non, grazie alla possibilità di avere un ufficio a costi contenutissimi, contestualizzato in un ambiente sano, tranquillo ed immerso nel verde, dove tra l’ altro gli affitti ed in generale i costi delle abitazioni sono ancora bassi ed accessibili.

Perché?

Per mantenere la permanenza dei giovani all’interno del Comune di Veglio, che così hanno modo di lavorare sfruttando le nuove tecnologie e di confrontarsi con lavoratori di differente esperienza professionale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>