Coworking Temporaneo CowoFlash a Ecomondo Rimini. Day 2.

La giornata comincia con un piatto forte: il workshop #100Cervelli, in cui – dopo il talk di Michele Vianello su Smart Cities e innovazione – tre gruppi di lavoro producono tre idee, che vengono presentate sia dal vivo, a fine workshop, sia online grazie alla pubblicazione su SlideShare.

Cowo collabora con l’iniziativa pubblicando le tre idee e invitando i lettori a votare la migliore, perché quella che riceverà più pareri positivi sarà valutata come idea imprenditoriale.

Stiamo seguendo la fine dei workshop, quando qualcuno ci viene a chiamare:

C’è il sindaco di Rimini al CowoFlash!

Arrivati lì, scopriamo che il sindaco è accompagnato dal vice, dalla giunta e da buona parte dei dirigenti del Comune.

Giusto il tempo di realizzare che razza di gruppo è entrato al CowoFlash, che Gabriella Chiellino cede la parola a Cowo per introdurre a questo team di amministratori il concetto di coworking.

Pochi intensi minuti, e la parola ripassa adl sindaco Andrea Gnassi, il quale pronuncia queste parole:

E’ ora che facciamo succedere questa cose anche nelle nostre città, gli spazi di coworking sono imprescindibili Penso ai progetti di nuove scuole, che dovranno comprendere soluzioni per impiegare gli spazi, nelle ore no occupate dagli studenti, con coworking. Penso alle stanze del Comune occupate da magazzini che non so nemmeno cosa contengano…

Il pomeriggio arriva molto in fretta, con la piacevole visita di Gianluca Diegoli, dopo il suo intervento a “Web e sostenibilità”, e si conclude con un incontro del Divano dell’Innovazione, di Urbano Creativo, molto interessante come sempre.

E in tutto questo, professionisti che passano a ricaricare il telefonino e far due chiacchiere, persone interessate all’affiliazione, team di lavoro che – in tutta scioltezza – prendono possesso di tavoli per lunghi meeting… insomma, coworking.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>