Istituzioni fa rima con riunioni? Coworking fa rima con networking!

  1. Oggi, 12 giugno, Unioncamere Lombardia e Visalta Consulting ci hanno cortesemente coinvolto in un workshop di 3 ore (14.30 – 17.30).
  2. Domani, 13 giugno, due funzionari della Regione Lombardia vengono a incontrarci per conoscere la realtà Cowo, alle 15.30.
  3. Il 25 giugno prossimo, il Comune di Milano ha indetto un incontro pubblico sul coworking, con presenza di Cowo, The Hub Milano, Make A Cube, LaCantine Parigi e Betahaus Berlino (questi ultimi da confermare). Di lunedì, dalle 9.00 alle 18.00.

Ora ci troviamo nell’imbarazzante situazione di avere l’attenzione istituzionale che tanto abbiamo desiderato, ma un po’ impreparati a dedicare investimenti di tempo significativi per non perderla… accidenti! :-D

Si dirà:

Problema vostro che non siete strutturati!

Forse il punto è proprio questo, il “non essere strutturati” ha permesso a Cowo di svilupparsi dal basso, senza costi fissi né investimenti, creando valore solo attraverso il passaparola online e offline.

In altre parole, la “Cowoeconomy” (come noi chiamiamo l’attività economica collegata al progetto Cowo) si è sviluppata attraverso un approccio leggero e destrutturato, orientato, più che agli incontri fisici, al networking aperto e continuo – soprattutto online.

Confidiamo che le istituzioni che rivolgono la loro preziosa attenzione al nostro progetto ne colgano anche questo aspetto, che è parte del suo DNA.

Per la verità, il Comune di Milano ha già dimostrato di avere la giusta sensibilità verso il coinvolgimento diretto e aperto – sia nel primo contatto con Cowo, da parte dell’assessore Tajani, che ha accettato di incontrare una nostra community di coworker presso uno spazio Cowo, sia attraverso la partecipazione attiva di Renato Galliano al CowoCamp2012, dove Milano ha saputo portare lahhpropria voce e il proprio ascolto laddove altri soggetti avevano già avviato un dibattito, da diversi anni e su tutto il territorio nazionale.

Ci auguriamo, ora, di non aprire una fase di riunionismo, attività per la quale ci manca totalmente l’attitudine :-)

Detto questo, faremo senz’altro il possibile per partecipare e dare il nostro contributo al dibattito in corso, e – importante – siamo grati a tutti coloro che ci coinvolgono sul proprio percorso verso una cultura condivisa del coworking.

Buon lavoro!

4 pensieri su “Istituzioni fa rima con riunioni? Coworking fa rima con networking!”

  1. Non si riesce ad aprire il documento su “incontro pubblico sul coworking”. Credo che sia un documento privato. Puoi renderlo pubblico?

  2. E’ possibile partecipare ai prossimi eventi? Vorrei capire di più sul coworking per applicarlo anche nel mio ufficio.
    Thanks.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>