Caro Enrico Bertolino :-)

Ehi ehi ehi! Ma quello a pag. 15 del Corriere della Sera di oggi (16 gennaio) che parla di coworking, non è il comico Enrico Bertolino? Sì, è lui!

Il Corriere aveva già parlato di Cowo, ma se ne parla Bertolino, come minimo c’è da ridere…

Infatti è divertente.

Bertolino (dopo una sacrosanta premessa sul normal working, cioè sul bisogno di lavoro più che di scrivanie) dice che il coworking va bene per chi lavora a casa ma vuole sfuggire alla moglie che deve mettere a posto l’armadio, e che chi ha l’open space in ufficio si costruisce muri di libri, per lavorare in pace… e poi che noi italiani siamo troppo individualisti per il coworking.

Allora gli ho chiesto l’amicizia su Facebook, e gli ho scritto:

Buongiorno Enrico, ho apprezzato il tuo intervento sul Corriere di oggi, sul tema del coworking.

Ti invito a passare al nostro Cowo in via Ventura 3, a Lambrate (dove c’è Radio 101) per vedere… tutto il contrario di quello che hai detto!

A parte tutto, ringraziamo sentitamente Enrico Bertolino. Non fossimo già dei suoi fan, basterebbe il fatto di essersi speso in un’intervista sul coworking per diventarlo.

E, naturalmente, lo aspettiamo al Cowo! :-)

[UPDATE – Qui l’articolo completo, riportato su Corriere.it].

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>