Cowo incontra The Hub.

Nicolò, Federica e Alberto di The Hub al Cowo.
Nicolò, Federica e Alberto di The Hub al Cowo.

E’ stato molto bello, ieri, incontrare i promotori del progetto The Hub qui a Milano.

Per molti motivi: intanto The Hub è una di quelle idee davvero in grado di fare una differenza, poi è una community già attiva in molti paesi del mondo, e – infine – Federica, Nicolò e Alberto sono tre persone con le quali il tempo passa in modo piacevole e anche divertente (gli sfottò tra loro meriterebbero un video, più che una foto…).

Se a tutto questo aggiungete che chi scrive è appassionato di spazi lavorativi condivisi, beh, capirete la mia soddisfazione!

Ma forse sto dimenticando di spiegare che cos’è The Hub… per fare questo la cosa migliore è ricorrere al blog di Hub Milano:

The Hub è un network globale di spazi riservati a chi vuole cambiare il mondo.

Al loro interno potrai lavorare, conoscere altre persone, imparare cose nuove, creare reti di collaborazione e far decollare i tuoi progetti per un pianeta migliore.

Dall’ Europa all’ Asia, dal Canada al Sud Africa, offriamo tessere associative per questi habitat d’ispirazione nelle maggiori città del mondo.

E chi non vuole cambiarlo, questo mondo?

La chiacchierata mi ha permesso di capire meglio questa importante realtà, che conoscevo solo per le cose che si leggono in rete e per i racconti di chi ha utilizzato lo spazio di Londra (vero Flavio?).

Ho appreso quindi che si tratta di qualcosa che va ben oltre la semplice condivisione di spazi, per arrivare a partecipare attivamente ai progetti delle persone che lo frequentano, offrendo un potenziale enorme attraverso le migliaia di connessioni che si possono verificare tra hubbers di tutto il mondo (sono infatti 14 gli Hub in giro per il pianeta, e stanno crescendo rapidamente).

Infine, particolare molto significativo: dall’incontro siamo usciti tutti con una spilletta nuova: loro con la pin Cowo ed io con questa che vedete nella foto qui sotto. Grazie ragazzi!

Spilletta Hub!
Spilletta Hub!

5 pensieri su “Cowo incontra The Hub.”

  1. Il piacere, caro Massimo, e’ stato tutto nostro! Evviva Cowo! Evviva le spillette che cambieranno il nostro modo di lavorare e vivere!! ;-)

  2. caro max, tu conosci il mio entusiasmo per la “filosofia” del coworking e non posso che essere lieto della sua espansione.
    Seguo sempre con molto interesse l’evoluzione del progetto Cowo e appena sarò rientrato dal mio attuale “nomadismo” :-) passerò a trovarti in quel di Milano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>